venerdì 30 giugno 2017

Kono Danshi Series - i BL che non ti aspetti

Qualche anno fa mi sono trovata, non ricordo come, a guardare i primi due  (e gli unici fino a quel momento) titoli di quella che penso possa essere definita una serie di cortometraggi. Sono tutti diretti dalla regista Soubi Yamamoto, che stando a wiki si è occupata di giochi del genere dating sim a stampo boys'love.

Il primo corto della serie dura 26 minuti e si intitola Kono Danshi, uchu-jin to tatakaemasu (Questo ragazzo può combatterre gli alieni) e... parla proprio di questo. La Terra rischia un'invasione aliena e l'unico che sembra capace di opporre resistenza a queste creature è Kakashi, il ragazzino protagonista.
Kakashi vive in una casa costruita nella zona in cui atterrano gli alieni, in modo tale da poterli combattere immediatamente e limitare l'invasione. Con lui ci sono 2 impiegati che si occupano della faccenda. Il ragazzo però si sente molto solo, essendo lontano dalla famiglia e dai suoi amici, e teme che questi si siano dimenticati di lui. Lo teme al punto da aver paura di far riaggiustare il suo cellulare, perchè potrebbe scoprire di non aver ricevuto alcun messaggio...
Il corto rende bene l'idea dell'ansia da abbandono del protagonista secondo me, anche se resta l'episodio che mi convince meno, pur essendo carino. 


Il secondo episodio, uscito nel 2012 si intitola Kono danshi, ningyo hiroimashita (Questo
ragazzo ha accolto una sirena). Anche questo dura circa una mezz'oretta e la trama è già tutta nel titolo.
Dopo il funerale del nonno, Shima rischia di annegare mentre cerca di disperdere le ceneri del defunto. Viene salvato da un ragazzo che non è altri che... un tritone! Shima, per ringraziarlo, lo invita in casa sua e inizia una particolare convivenza, dato che Isaki (così decide di chiamarsi il tritone) vive in una piscinetta gonfiabile nel suo salotto. I due hanno un carattere molto diverso, dato che Isaki è curioso e solare (è adorabile <3) mentre Shima è ancora in lutto per la scomparsa del nonno, unico membro della sua famiglia che si sia preso cura di lui, e non riesce ad esprimere i propri sentimenti con altri, non riuscendo quindi a superare il suo dolore. Tra i due ragazzi, però, si andrà a creare pian piano un forte legame.
Questo è l'episodio che mi ha fatto innamorare di questo progetto ed è anche quello più esplicitamente BL, nel senso che è più chiaro il sentimento romantico che unisce la coppia protagonista. In nessun corto, infatti, ci sono scene esplicite e ci si limita giusto a un bacino conclusivo. 
Purtroppo però, dopo questo episodio non ne furono prodotti altri per un bel po', finchè...


Nel 2014 esce Kono danshi, sekika ni nayandemasu (Questo ragazzo è affetto da cristallizzazione). Anche in questo caso si tratta di un solo episodio di neanche 30 minuti. Il protagonista di questa storia è Ayumu Tamari, un ragazzino che quando si stressa inizia a cristallizzarsi. Questa sindrome gli procura ancora più stress perchè non riesce a socializzare con gli altri, creandogli quindi ulteriore frustrazione, dato che vorrebbe godersi l'adolescenza in pace. L'unica persona con cui si trova a suo agio è un professore appassionato di cristalli, Onihara, che diventa il suo unico confidente. I due personaggi, anche in questo caso, sono contrapposti. Se Tamari si sforza a tutti i costi di cambiare per potersi adattare a scuola anche a costo di stressarsi e soffrirne, dall'altra abbiamo Onihara che a causa di una delusione passata si è chiuso in sè stesso e pensa che non convenga affatto uscire dalla propria comfort zone, con il risultato che alla fine sarà lo studente a insegnare qualcosa di importante all'insegnante.
Le storie studente-insegnante non mi sono mai piaciute molto, ma devo dire che la faccenda è stata gestita senza creare troppo disagio nello spettatore.


Ultimo tassello (almeno per adesso) del progetto è Kono danshi, maho ga oshigoto desu (Questo ragazzo è un mago professionista), uscito nel 2016. In questo caso cambia il formato e abbiamo 4 episodi da poco meno di 8 minuti ciascuno.
In un mondo uguale al nostro ma in cui esiste la magia, Chiharu è uno stregone dedito al lavoro da mattina a sera. Un giorno in un bar incontra Tohyoi, un ragazzo vivace e spensierato che resta subito affascinato dal mago e inizia a corteggiarlo. Chiharu però è convinto che l'unica cosa a renderlo interessante ai suoi occhi sia la sua abilità con la magia, dato che soffre di grandissime insicurezze e di un vero e proprio sentimento di inferiorità.
Insieme al sirenetto, è il mio preferito della serie. :3


Credo che del progetto facciano parte anche dei Drama CD originali, ma non saprei come reperirli (e come capirli ^^").

Le storie raccontate in queste produzioni non sono nulla di particolarmente complesso o
I cieli sono qualcosa di spettacolare *_*
originale
, fatta salva l'aggiunta di elementi sovrananturali che rendono il tutto più fiabesco e interessante. Devo dire però che la caratterizzazione dei personaggi, considerando il brevissimo tempo a disposizione, è davvero soddisfacente, coerente e credibile. L'elemento sovrannaturale viene sfruttato per affrontare argomenti di una certa importanza quali la sofferenza per solitudine, l'ansia sociale, i complessi di inferiorità e, in generale, le difficoltà di comunicazione. Questi temi vengono affrontati con delicatezza e intelligenza. Ho visto serie che hanno avuto a disposizione stagioni su stagioni (BL e non) che non sono riuscite a creare situazioni e personaggi credibili e coerenti, cosa che invece Kono Danshi fa in neanche 30 minuti! 

Altra particolarità di questi corti è la grafica. La regista ha saputo sfruttare al meglio le risorse a sua disposizione (che immagino non fossero milionarie) per creare delle immagini uniche grazie alle texture e ai colori. Sono questi infatti i due elementi che compensano le animazioni ridotte davvero ai minimi termini (infatti credo possa essere assimilabile agli animix, ma non ne ho la certezza). La bravura dello staff è stata nel convincere gli spettatori che, nonostante la legnosità, il tutto fosse un effetto voluto e piacevole da guardare. Ci sono dei fondali che vanno salvati e usati come sfondo del pc o del cellulare (come ho fatto io *coff coff*)! Nei momenti più scuri forse ci sono dei giochi di luce che rendono l'immagine poco nitida, ma ho visto serie con più animazioni avere un risultato finale molto più fastidioso di Kono Danshi che, paradossalmente, fa delle sue carenze apparenti un punto di forza e di personalità.
La piattezza delle animazioni viene anche compensata con la comparsa di scritte e
simboli che rendono l'inquadratura piena e scandiscono il ritmo alla narrazione. Una delle parti più belle, secondo me, è quando nella serie del mago iniziano a comparirgli attorno tutte le frasi che lo tormentano e generano la sua insicurezza.
Spero davvero che escano altri episodi dello stesso livello, perchè al momento tra le produzioni BL è qualcosa di unico e che merita, molto più di altri OAV "tradizionali" che si adagiano su un titolo famoso e comunque non riescono a cavarne fuori nella di che.
E' la riprova che anche con pochi mezzi e poco tempo si può costruire una bella storia se si hanno la sensibilità e le capacità giuste.

Per concludere: se state cercando qualcosa di breve da guardare, Boys'Love o meno (secondo me sono storie godibilissime anche per chi non ama questo genere), questa serie è super-consigliata! A me piace tantissimo e lo considero un vero e proprio gioiellino, quindi guardatela, fatemelo come favore personale proprio u__u Poi su, in due orette si guarda tutto! Sono storie così ben raccontante e tenere che vi scalderanno il cuoricino. <3

 

15 commenti:

  1. Anch'io adoro questa serie! È davvero poetica e le animazioni sono fantastiche, sono la cosa che mi è piaciuta di più. Anche per me gli episodi 2 e 4 sono i più carini, ma devo dire che mi sono piaciuti tutti. Questa serie è da consigliare a chiunque, è proprio un piccolo capolavoro. Mi piacerebbe che continuasse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh che bello trovare un'altra fans di questo titolo *_* purtroppo non se ne sente parlare molto in giro! Anche io spero in altri episodi, o chissà, magari anche un videogioco che sfrutti questa grafica, visti i trascorsi della regista^^

      Elimina
  2. Il BL sulla Sirena se non erro è pubblicato in USA, ma non riesco a trovare il titolo della versione USA per confrontare la cosa e mi sta venendo mal di testa XD
    Mi ricordo solo che Hana lo comprava, ma appunto non so se sia la stessa cosa o un prodotto diverso.

    I disegni e i fondali delle opere di cui hai parlato sono davvero curati, buona recensione come sempre :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di Kono Danshi non esistono versioni cartacee, ma esiste un altro manga su un ragazzino e un tritone che vive nel suo bagno che è uno yonkoma di cui hanno fatto anche un anime di pochi minuti per episodio. Dovrebbe intitolarsi "Orenchi no Furo Jijou" ;)
      Ho visto l'anime ed è simpatico, ma sono proprio gag slice of life con questi personaggi ispirati a creature marine (ci sono anche un polpo tamarro e una medusa) :)

      Grazie mille! ^_^/

      Elimina
    2. Eccomi! Il manga di cui ho comprato un paio di volumi si intitola (in inglese) "Merman in my tub" ed è una commedia. E' un 4-koma (ha cioè un formato in quattro vignette) ed è stato adattato in un serie anime, ma non ha nulla a che fare con "Kono danshi, ningyo hiroimashita".
      Il punto di contatto tra i due è la presenza in entrambe le opere di un bel sirenetto biondo! XD.
      Nonostante la presenza di creature acquatiche antropomorfe bishōnen (tipo un polipo, etc ) e alcuni fraintendimenti da parte della sorellina del protagonista. "Merman in my tub" non è un BL, ma una raccolta di vignette umoristiche: tutti questi animali marittimi, a partire dal sirenetto, scoprono che vivere nella vasca con acqua calda del protagonista non è affatto male, e gli occupano periodicamente casa. Lui sopporta, anche se poi le bollette per l'acqua calda sono più che salate!

      Elimina
    3. Io avevo visto l'anime e i personaggi sono molto simpatici e hanno un design carinissimo (l'omino medusa <3)

      Elimina
  3. Ciao!
    Io ho visto solo "Kono danshi, ningyo hiroimashita" e l'ho trovato davvero molto carino. Prima o poi cercherò di recuperare anche gli altri ^_^.
    Un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere che ne pensi degli altri allora :3 tanto ci vuole davvero poco per guardarli tutti ^^

      A presto! <3

      Elimina
  4. Per ora ho visto solo "Kono Danshi, Sekika ni Nayandemasu" (il ragazzo che "cristallizza") e sono totalmente d'accordo con quanto da te detto, Millefoglie, rispetto al buon risultato ottenuto con pochissima animazione! Ho trovato splendidi anche i colori e mi son piaciuti tantissimo gli ambienti interni (che sono un po' una mia passione nei cartoni e nei fumetti ^___^). La storia è graziosa e i protagonisti carinissimi - più il ragazzino che il professore, devo dire - e ben costruiti! Mi andrò a cercare anche gli altri e ti farò sapere.
    Grazie per la segnalazione, graditissima come sempre :)
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti sia piaciuto! Penso apprezzerai molto anche gli altri ^^
      In effetti ho fatto poco caso agli interni, quindi grazie per avermi fatto notare questa ulteriore nota di merito ^^
      Il professore non ha fatto grande simpatia neanche a me, però mi ha colpito che gli abbiano dato anche un minimo di background per motivare il suo atteggiamento.
      Aspetto il tuo parere anche sugli altri allora!
      Grazie a te!

      A presto! :)

      Elimina
    2. ...sono imbranatissimo nel cercare le cose in rete e... non riesco proprio a trovarli, gli altri... :(((
      Volevo tanto vedere quello del "sirenetto"...
      *uffi*

      Elimina
    3. Potresti aver ricevuto una mail da parte mia! ;P

      Elimina
    4. Sono riuscito a vedere sia Kono danshi, ningyo hiroimashita (il "sirenetto") che Kono Danshi, uchu-jin to tatakaemasu (Questo ragazzo può combatterre gli alieni) e se volevi far commuovere un signore di mezz'età beh, ci sei riuscita :D
      Li ho trovati entrambi dolcissimi, realizzati con molta cura (sebbene con pochi soldi) e con storie semplici ma efficaci e raccontate molto bene; mi sono piaciuti tantissimo!
      Ora vediamo se riesco a trovare anche Kono danshi, maho ga oshigoto desu (Questo ragazzo è un mago professionista)!
      Grazie mille per tutto quanto, carissima! <3

      Elimina
    5. Che non si dica che non spaccio roba buona! ;P
      Anche io mi sono commossa ;_; le coppie di protagonisti sono scritte davvero molto bene! Il sirenetto poi è adoraaabile *___* Anche il mago ti piacerà tantissimo, ne sono sicura! Dovresti trovarlo sempre sullo stesso sito che ti ho girato ^^

      È un piacere! <3

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina