mercoledì 19 luglio 2017

Curiosando tra i Cortili del Cuore...

Oggi vi parlo di un manga che sicuramente conoscerete da più tempo e meglio di me!
Di Cortili del Cuore (Gokinjo Monogatari in originale) conoscevo l'anime anche se non lo guardavo assiduamente. Non ricordavo quasi nulla però, se non che c'entrasse la moda. Argomento che non mi ha mai entusiasmata, motivo per cui non mi ero mai interessata più di tanto a questo titolo.
Qualche tempo fa, per sbarazzarmi di Piece, una ragazza mi ha proposto questa serie (più qualche altro volumetto) in scambio e, pensando di fare un grosso favore a mia sorella, amante degli shoujo, ho accettato. Purtroppo lei non è ancora riuscita a leggerlo e a me quel manghino solo soletto sullo scaffale faceva pena, quindi mi sono detta che andava onorato lo scambio e l'ho letto io per prima. u_u
Anche perchè cercavo giusto qualcosa di leggero e frizzante da accompagnare a una raccolta di racconti di Akutagawa che non era proprio una botta di vita. °°"
Poi mi sembrava giusto leggere per intero qualcosa della famosa Ai Yazawa e colmare così qualche lacuna.

mercoledì 12 luglio 2017

No. 6: una storia promettente, ma...

Come ben sapete, arrivo sempre tardi quando si tratta di recuperare qualche titolo e il caso di No. 6 non è un'eccezione, dato che è uscito nel 2011 (e a me sembrava una serie di un paio di anni fa... come passa il tempo ç_ç).


No. 6 è un anime distopico con una componente shonen ai che gli ha conferito un po' di personalità in più. Ciò lo rende in un certo senso un predecessore di Yuri On Ice (per quella questione di "un anime non shonen ai con una coppia gay"), anche se, se proprio vogliamo essere fiscali, No. 6 è tratto da una serie di novel di 9 volume e ne è stato tratto anche un manga, a differenza di YOI che è una serie anime originale. Ma chiudiamo questa parentesi!

lunedì 10 luglio 2017

Consigli BL non richiesti per tutti i gusti (?)

Vi propongo questo post macedonia (nello stile dei "consigli in supposte" di qualche tempo fa) per consigliare 3 titoli (e mezzo) di genere Boys'Love in base a quelli che potrebbero essere gli impulsi di lettura del momento. Spero che l'idea vi piaccia! ^_^

giovedì 6 luglio 2017

La Crociata degli Innocenti - Usamaru Furuya

Dopo Genkaku Picasso, Happiness e Lo Squalificato ( di cui parlerò in seguito), torno a chiacchierare con voi di un altro manga di Usamaru Furuya! Avevo letto recensioni abbastanza tiepide su questo titolo e proprio per questo ho posticipato di un po' la sua lettura, ma alla fine ho ceduto, doppiamente incuriosita dal fatto che l'autore si fosse dedicato a un genere in cui non penso si fosse cimentato prima, ovvero il manga di ambientazione storica. La Crociata degli Innocenti (Innocents Shounen Juujigun) del titolo, infatti, fa riferimento alla "crociata dei bambini" del 1212. Come l'autore stesso scrive alla fine della serie, si discute ancora oggi su molti elementi legati a questa crociata, a partire dal concetto stesso di "bambino" nel Medioevo, dunque i fatti raccontati sono per buona parte romanzati e, con il suo manga, non ha tentato di raccontare precisamente questo fatto storico ma lo ha, più che altro, usato come spunto per sviluppare una sua storia.

venerdì 30 giugno 2017

Kono Danshi Series - i BL che non ti aspetti

Qualche anno fa mi sono trovata, non ricordo come, a guardare i primi due  (e gli unici fino a quel momento) titoli di quella che penso possa essere definita una serie di cortometraggi. Sono tutti diretti dalla regista Soubi Yamamoto, che stando a wiki si è occupata di giochi del genere dating sim a stampo boys'love.

Il primo corto della serie dura 26 minuti e si intitola Kono Danshi, uchu-jin to tatakaemasu (Questo ragazzo può combatterre gli alieni) e... parla proprio di questo. La Terra rischia un'invasione aliena e l'unico che sembra capace di opporre resistenza a queste creature è Kakashi, il ragazzino protagonista.
Kakashi vive in una casa costruita nella zona in cui atterrano gli alieni, in modo tale da poterli combattere immediatamente e limitare l'invasione. Con lui ci sono 2 impiegati che si occupano della faccenda. Il ragazzo però si sente molto solo, essendo lontano dalla famiglia e dai suoi amici, e teme che questi si siano dimenticati di lui. Lo teme al punto da aver paura di far riaggiustare il suo cellulare, perchè potrebbe scoprire di non aver ricevuto alcun messaggio...
Il corto rende bene l'idea dell'ansia da abbandono del protagonista secondo me, anche se resta l'episodio che mi convince meno, pur essendo carino. 


venerdì 23 giugno 2017

Fermi tutti, passa Una Ragazza alla Moda!

Non so in base a quale tara mentale, le storie puramente sentimentali ambientate nei tempi moderni mi dicono poco e niente (pur riconoscendo che ce ne sono di molto valide), ma basta ambientare la stessa storia minimo una 50ina di anni fa e per me assume tutto un altro fascino. Non a caso mi sono sparata le prime tre stagioni di Downton Abbey in vena, con grande shock di chi mi conosce bene, perchè "non era una cosa da me".
Tutto questo preambolo per giustificare la presenza di Una Ragazza alla Moda sui miei scaffali.

venerdì 16 giugno 2017

New York New York - La sagra della Tragedia

Mi sono sentita consigliare questa serie più e più volte da amanti di BL e non, essendo considerato uno dei capisaldi del genere. Purtroppo, essendo difficilissima da reperire nell'edizione italiana, ho dovuto ricorrere a delle scans spagnole, con il benestare di Jack Sparrow, ma ero stufa di aspettare nel miracolo della ristampa!